#‎ROVATO‬ (BS) CLANDESTINO VIOLENTA 18ENNE

1087

Rovato, 5 aprile 2016 – Violenza sessuale a Rovato. Una ragazza diciottenne di origine marocchina e residente a Brescia, mentre si trovata insieme a un connazionale a casa di un  amico, che in quel momento li aveva lasciati soli per accompagnare altri ospiti, veniva aggredita dal ragazzo venticinquenne, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, il quale non accettando il rifiuto della ragazza ad una sua iniziale proposta di avere un rapporto sessuale,  l’aggrediva colpendola al volto e poi la immobilizzava con le mani mentre dava inizio all’atto sessuale.

Provvidenziale il ritorno del proprietario di casa che faceva interrompere la violenza e permetteva alla ragazza di scappare e chiedere aiuto ai carabinieri. I militari, giunti immediatamente sul posto, riuscivano così a bloccare l’aguzzino.  La vittima veniva trasportata e visitata all’ospedale di Chiari dove i medici le riconoscevano i segni della violenza mentre il suo aguzzino, visitato anch’esso per i graffi procuratigli al volto nel tentativo della donna di difendersi, veniva condotto in carcere a Brescia.

Fonte: Il Giorno