‪#‎CENTINAIO‬, SFIDUCIA DOPO REFERENDUM E’ SCELTA VERGOGNOSA

141

ROMA, 6 APRILE – ” Non hanno voluto discutere le mozioni di sfiducia al governo alla prima data utile e quindi il prossimo martedì come da noi proposto. Renzi con la sua maggioranza ha irresponsabilmente deciso che non ci sia alcuna urgenza e posticipa la discussione al martedì successivo al referendum sulle trivellazioni. Sbaglia perchè la sfiducia riguarda proprio il referendum che Renzi vuole a tutti i costi sminuire. La democrazia non è un capriccio, che si sia d’accordo o meno la politica deve garantire il dibattito sulle trivellazioni e invitare la gente a esprimersi. Questa scelta è l’ennesimo bavaglio che il presidente del consiglio impone alla democrazia e alle opposizioni ” .

Lo dichiara Gian Marco Centinaio, capogruppo della Lega Nord al Senato

[fbvideo link=”https://www.facebook.com/LegaNordUfficiale/videos/vb.422703967772535/1066053306770928/?type=2&theater” width=”700″ height=”400″ onlyvideo=”1″]