Il Sud con Salvini

21enne torturata e uccisa da Isis: aveva violato il codice d’abbigliamento

loading...

Una ragazza di 21 anni è stata torturata e uccisa  a Manbij, nel nord della Siria, per non aver rispettato il codice di abbigliamento imposto da isis.

La ragazza è stata arrestata una settimana fa e portata in un carcere dove è stata torturata e massacrata di botte fino a morire per mano da Oum Farouq, una jihadista della terribile polizia femminile della sharia, composta da molte “nuove britanniche”.

loading...

Un familiare della vittima, che ha parlato con Ara News  a condizione di mantenere l’anonimato, ha detto che hanno ricevuto il cadavere della ragazza con  evidenti segni di tortura. ”E non possiamo nemmeno protestare contro questo crimine orribile. L’unico dipartimento giudiziario a Manbij è la Corte della Sharia, che supporta tali crimini.”

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner