Il Sud con Salvini

“272 terroristi islamici in Europa, 150 in viaggio: kamikaze e attentatori tipo Parigi”

loading...

Il primo commando di terroristi è già arrivato in Europa. Il secondo si trova ancora in Siria, dopo aver ultimato l’addestramento in una base militare tra Sinjar e Mosul, in Iraq.

“Dagbladet” ha ricevuto queste informazioni da una fonte estremamente competente su quello che sta accadendo in Siria (in precedenza la medesima fonte aveva già passato delle informazioni veritiere). I servizi segreti norvegesi (PST, Politiets sikkerhetstjeneste — Agenzia di sicurezza di polizia) hanno confermato a “Dagbladet” di disporre di questo tipo di informazioni.

“La PST ne è a conoscenza. Ma non voglio entrare nei dettagli delle informazioni a disposizione della PST,” — ha detto Trond Hugubakken, responsabile delle Relazioni Pubbliche dell’Agenzia di polizia.

loading...

La fonte ha rivelato al tabloid “Dagbladet” che inizialmente il primo gruppo di terroristi addestrati era costituito da 300 persone. 28 uomini sono stati uccisi in Siria durante i raid e scontri a fuoco. 272 terroristi sono arrivati in Europa, dopodichè hanno ricevuto l’ordine di “rimanere inerti”.

Il secondo commando è costituito da 150 terroristi che si trovano ancora in Siria. 112 di loro hanno già completato l’addestramento in Iraq. Secondo la fonte, circa 2 settimane fa, sono arrivati a Raqqa, la capitale siriana del Califfato. E’ stato nominato leader del gruppo un combattente tedesco del Daesh.

“Il flusso di informazioni sui terroristi è enorme. Alcuni di questi dati sono veri, una gran parte è falso. Le informazioni aumentano dopo gli attacchi terroristici, così è stato dopo gli attacchi di Parigi nel mese di novembre. La PST lavora costantemente sull’analisi e  sulla verifica di questo tipo di informazioni”, — riferisce Hugubakken.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner