307 immigrati sbarcano a Pozzallo, scafista fermato per la terza volta

196

RAGUSA, 26 APR – Un tunisino di 19 anni, Ahmed El Yakoubi, è stato fermato dalla Polizia di Stato a Ragusa perché ritenuto lo scafista di 307 migranti, quasi tutti eritrei, fatti sbarcare ieri mattina a Pozzallo. Il nordafricano, al suo terzo ingresso clandestino in Italia, era stato fermato nell’agosto del 2015 dalla squadra mobile di Ragusa perché ritenuto uno scafista. Dopo il carcere era stato espulso e riportato in Tunisia.

La barca di legno con a bordo i 307 extracomunitari è stata intercettata e soccorsa sabato scorso dalla nave della Marina Militare “Scirocco”. I passeggeri sono stati poi trasferiti a bordo della nave Dignity I, battente bandiera panamense, e fatti sbarcare ieri mattina a Pozzallo. L’extracomunitario è stato individuato in base alle testimonianze dei passeggeri. Con lui sono 56 gli arrestati dalla Polizia di Ragusa nel 2016. (ANSA)