5,5 MILIONI DI DOMANDE DI CONDONO EDILIZIO INEVASE, E IL 70% E’ DI 30 ANNI FA!

144

A oltre trent’anni dalla prima legge sul condono edilizio, la 47/85 varata dal governo di Bettino Craxi, in Italia rimangono quasi 5,5 milioni di domande ancora da lavorare, ovvero un mancato introito di 21,7 miliardi di euro per le casse dello Stato, pari a circa 1,4 punti di Pil. Il dato emerge dal Rapporto del Centro Studi Sogeea, illustrato in Senato in occasione del convegno ‘Trent’anni di condono edilizio in Italia: criticità, prospettive e opportunità’. Nel dettaglio sono ancora 5.392.716 le domande da evadere: si tratta di poco piu’ di un terzo dei 15,4 milioni di istanze presentate dal 1985 al 2003 (anno del terzo e ultimo condono edilizio in Italia sotto il governo Berlusconi). E più del 70% risalgono a 30 anni fa, al 1° condono.