Afferrava le donne per il collo e le rapinava, arrestato un giovane marocchino

215

Sceglieva donne sopra i 50 anni, le seguiva fino a casa, si fingeva un inquilino del loro condominio dai modi cordiali. Una volta entrato nell’androne del palazzo, però, le afferrava per il collo e le rapinava di denaro e oggetti di valore.

Sono sette, ma potrebbero essere molti di più, i colpi messi a segno da un marocchino di 28 anni arrestato dalla polizia di Torino nel quartiere Campidoglio. Gli investigatori, infatti, confidano nella denuncia di altre donne della zona.

Il bandito era solito muoversi per il quartiere in bicicletta, mezzo che utilizzava anche per fuggire una volta messi a segno i colpi.

Fonte: Qui