Il Sud con Salvini

Affitta la casa a un tunisino: dentro ritrovano due ricercati clandestini

loading...

“Nella mia casa in centro sta succendendo qualcosa di strano”. Iniziava così il racconto di un cittadino ndi Perugia agli agenti della polizia quando si è presentato in Questura.

L’uomo aveva affittato la casa ad un cittadino tunisino, con un contratto regolare, ma negli ultimi tempi aveva notato qualcosa di strano.

Dal suo appartamento, infatti, entravano e uscivano numerosi soggetti, quasi tuttinordafricani. Così, dopo aver ascoltato il racconto, è scattato il blitz della polizia. Come racconta Perugiatoday.it, gli agenti della volante sono corsi nell’abitazione e hanno trovato due tunisini irregolari.

loading...

Secondo il racconto degli inquilini abusivi, il tunisino che aveva firmato il contratto era via per alcuni giorni dal capoluogo umbro e aveva lasciato loro la casa. Ma dagli accertamenti della questura è risultato che uno dei due clandestini, il 33enne, era ricercato (5 mesi di carcere per spaccio a Milano) e aveva numerosi precendeti penali. Così è stato portato in carcere. Per il 35enne, invece, la polizia ha provveduto all’espulsione immediata dal territorio nazionale.

Per il tunisino che aveva firmato il contratto d’affitto, invece, solo una denuncia per favoreggiamento dell‘immigrazione clandestina.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner