Il Sud con Salvini

Albanese accoltella due persone in pochi minuti la notte di Capodanno: denunciato, è già libero

loading...

Nella notte di Capodanno, i carabinieri di Città di Castello – insieme ai colleghi di Umbertide -, allertati dal personale del Pronto soccorso dopo l’arrivo di due persone accoltellate, sono riusciti a individuare e a denunciare (in stato di libertà) per lesioni aggravate il presunto responsabile delle aggressioni.

Si tratta di un 22 enne cittadino di origine albanese, da tempo residente nel comune di Umbertide, con precedenti di polizia attinenti lo spaccio di stupefacenti. Il primo accoltellamento – In una via di Umbertide, poco dopo la mezzanotte, sarebbe avvenuto un litigio per futili motivi, nel corso della quale l’albanese avrebbe estratto dalla tasca un coltello e colpito al torace un 31enne di Umbertide. Quest’ultimo, immediatamente soccorso dal personale del 118, è stato ricoverato presso l’Ospedale di Città di Castello, per gli interventi chirurgici del caso e, attualmente, si trova in terapia intensiva. Il malcapitato, comunque, pur avendo riportato una seria ferita, non sarebbe in pericolo di vita, come assicurato dai sanitari. Ma non è finita qua.

loading...

Il secondo accoltellamento – Intorno alle 2 del mattino, in una piazza non molto distante dal luogo precedente, il 22enne albanese avrebbe avuto un altro litigio. Sempre per banali motivi, riportano i carabinieri. Così il ragazzo avrebbe estratto ancora una volta il coltello e colpito un 48enne, ferendolo a un braccio. L’uomo è stato portato al Pronto soccorso, da dove è partita la chiamata ai militari.

Fonte: Qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner