Allarme gastroenteriti, pidocchi e scabbia fra i profughi di Idomeni

22

Cresce l’apprensione delle autorità greche per il diffondersi di malattie nel campo di Idomeni.

Come riporta ANSA: Gastroenterite, pidocchi e scabbia, rischiano di diventare delle vere e proprie epidemie tra gli oltre 10.000 profughi bloccati nel campo.

E’ per questo che attraverso volantini scritti in quattro lingue, incluso arabo e farsi, le autorità greche stanno chiedendo ai migranti di spostarsi nei campi in cui le condizioni igieniche sono migliori il prima possibile.

Fonte: Qui