AMMINISTRATIVE: #SALTAMARTINI, NO ALLE BALLE DI RENZI PER FERMARE DECLINO PAESE

57

Roma, 30 mag. – “Le bugie hanno le gambe corte e Renzi lo dovrebbe sapere. Il paese ha bisogno di cambiare pagina e far capire a questo signore che solo lui vede ripresa economica, benessere e sicurezza. Il voto di domenica prossima riporterà sulla terra Renzi facendogli finalmente capire da che parte stanno i cittadini, stanchi di essere presi in giro da un premier meschino che nasconde la realtà. Renzi ha proprio un bel coraggio a chiedere fiducia ai cittadini visto che i suoi disastri sono di fronte agli occhi di tutti noi. Del resto, il suo, è un governo in perenne conflitto di interesse e le sue tanto decantate riforme hanno aiutato solo i grandi gruppi, le lobby, le banche, gli amici degli amici e non certo i cittadini. E in tal senso la Riforma della Legge Costituzionale è il colpo di grazia per l’Italia, per non parlare dell’incapacità dimostrata da Renzi e compagni nel gestire l’emergenza che il nostro Paese sta vivendo riguardo l’invasione di migranti. Per arrestare il declino in cui questo governo di incapaci sta portando l’Italia, serve una grande mobilitazione popolare a partire da domenica prossima quando milioni di cittadini avranno la possibilità con l’espressione del proprio voto di mandare l’avviso di sfratto a Renzi e company”. Così Barbara Saltamartini, vicepresidente dei deputati del gruppo Lega-Noi con Salvini.