ARRESTATO UN 15ENNE A LUDWIGSBURG: PROGETTAVA UN ATTACCO SUICIDA A SCUOLA…

271
Razzia gegen Dschihadisten: Am Morgen st� Spezialkr䦴e der Berliner Polizei ein Vereinsheim mit Gebetsraum in Berlin Moabit / 160115 *** Police raid against Jihadist in Berlin, Germany; January 16th, 2016 *** [Die Durchsuchung lief im Rahmen eines stadtweiten Einsatzes gegen islamistischen Terror. Vermummte und mit Maschinenpistolen bewaffnete Einsatzkr䦴e einer Festnahmeeinheit sicherten den Einsatz des Landeskriminalamtes ab.] Lapresse Only italyRaid della polizia tedesca contro un gruppo di jihadisti *** Local Caption *** 19456713

La polizia ha arrestato un 15enne a Ludwigsburg, nel sud-ovest dellaGermania, accusato di pianificare un attacco suicida a scuola. Nella casa del ragazzo sono stati trovati proiettili, coltelli, piante dell’istituto, prodotti chimici e istruzioni per fabbricare esplosivi.

Gli inquirenti sono arrivati al 15enne grazie a un uomo che si è imbattuto in lui su internet mentre indagava sul massacro avvenuto in un centro commerciale diMonaco.

Contatti con il killer di Monaco – Il giovane ha avuto contatti su Internet proprio con l’autore della strage. Secondo la Bild, voleva pure lui fare un attentato e aveva pubblicato su instagram foto e disegni che indicavano la volontà di passare all’azione con una bomba artigianale.

Voleva colpire la scuola – La polizia lo ha arrestato nella casa in cui vive con i genitori, dove gli investigatori hanno fatto irruzione e hanno trovato un vero e proprio arsenale. Pare che il 15enne volesse fare una strage nella sua scuola, dove sarebbe stato vittima di bullismo. Ha ammesso il suo piano agli agenti, aggiungendo anche che aveva deciso di desistere. E’ stato ricoverato in un centro psichiatrico.

Fonte: qui