Austria e Germania attaccano l’Italia: “non protegge la sponda sud”

353

E’ approdata nel porto di Catania la nave tedesca Frankfurt con a bordo 352 migranti, che erano stati prelevati nel Canale di Sicilia (presso le coste libiche) mentre erano a bordo di tre gommoni. Circa duecento clandestini saranno trasferiti nel Cara di Mineo, i restanti 150 a Messina.  corrierequotidiano.it

Mentre le navi tedesche portano migranti in Italia,  il ministro dell’Interno tedesco Thomas de Maiziere e il suo omologo austriaco Wolfgang Sobotka – nel corso di una conferenza stampa congiunta a Potsdam – hanno invitato l’Italia ad assumersi maggiori responsabilità per quanto riguarda la cosiddetta crisi dei rifugiati in corso e fare di più per proteggere in confine meridionale.

“L’Italia sa bene che dovrebbe, deve e dovrà contribuire alla trasparenza della zona Schengen così le persone potranno viaggiare liberamente. Quello che stiamo discutendo oggi è un compito italiano, che non comprende solo trattare con i rifugiati che arrivano in Italia, ma anche gli sforzi comuni e la cooperazione con il nuovo governo libico, al fine di evitare il trasporto illegale di profughi dalla Libia verso l’Italia”, ha dichiarato de Maiziere.

Fonte: ImolaOggi