AUSTRIA: NIENTE PERMESSI DI LAVORO A RICHIEDENTI ASILO, O RISCHIAMO INVASIONE

214

VIENNA – Il ministro degli Interni austriaco Wolfgang Sobotka ha suggerito di vietare ai richiedenti asilo di ottenere i permessi di lavoro nei paesi dell’Unione Europea, in un’intervista al giornale tedesco Die Welt. ”Dovrebbe essere obbligatorio per tutti i paesi dell’Ue, in futuro, fare in modo che i richiedenti asilo non siano autorizzati a lavorare. Una normativa diversa in questa materia non e’ una buona cosa e invia un messaggio sbagliato ai paesi di origine dei rifugiati”, ha detto il ministro chiudendo la porta alla proposta della Commissione europea di dare un permesso di lavoro ai richiedenti asilo per permettere agli immigrati di provvedere a se stessi.