Il Sud con Salvini

Baby jihadista decapita un ribelle anti-Is, l’orrore in un video…

loading...

Il sedicente Stato islamico (Is) ha diffuso sul web un nuovo video dell’orrore che mostra un ‘baby jihadista’ decapitare un prigioniero identificato dal giovane come un miliziano di un gruppo che combatte contro l’organizzazione terroristica di Abu Bakr al-Baghdadi.

Il video, che dura circa 17 minuti nella sua versione integrale, si apre con le immagini del giovane, che avrà all’incirca 14 anni, mentre attraverso un bosco spinge un uomo con la consueta tuta arancione indossata dai prigionieri dell’Is. Il ‘baby jihadista’, che ha una tunica grigia e un turbante nero, guarda dritto nella telecamera mentre impugna un coltello. L’ostaggio è in ginocchio davanti a lui.

loading...

“Oh America,questi sono i soldati che voi armate e che voi pagate per combattere la Sharia di Allah”, dichiara il giovane in inglese, minacciando direttamente gli Stati Uniti: “Li distruggeremo come abbiamo distrutto l’Iraq, non potete scappare”. Secondo alcuni media britannici, il video sarebbe stato girato ad Aleppo, nel nord della Siria. L’ostaggio sarebbe un miliziano del Fronte del Levante, una coalizione di gruppi ribelli che combatte contro l’Is.

Fonte: qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner