Belgio, terroristi aeroporto avevano come obiettivo voli diretti in Israele, Russia e Stati Uniti

60

Lo suggerisce l’analisi di un filmato del terminal secondo alcune fonti citate dal quotidiano olandese Derniere Heure

I terroristi che hanno attaccato l’aeroporto di Bruxelles il mese scorso avevano preso di mira i voli diretti in Israele, Russia e Stati Uniti. Lo suggerisce l’analisi di un filmato del terminal ripreso da telecamere a circuito chiuso nella zona del check-in a Zaventem, secondo alcune fonti citate dal quotidiano olandese Derniere Heure. I terroristi di Bruxelles, questa la ricostruzione, avrebbero in sostanza usato grandi quantità di esplosivo confezionato in grandi valigie, portate su carrelli portabagagli verso i banchi check-in dei voli diretti verso Russia, Stati Uniti Israele.

Fonte: Il Velino