Il Sud con Salvini

Capodanno amaro per Renzi. Sondaggio: così esplode Salvini

loading...

È un 2016 che parte in salita per il presidente del Consiglio Matteo Renzi, costretto a fare i conti con i dati per nulla confortanti che gli arrivano dal sondaggio di Lorien Consulting pubblicato da Italia Oggi. Con il premier sempre più lanciato su posizioni centriste e nazionalpopolari, guadagnano posizioni i partiti a destra e perdono terreno quelli a sinistra. Stando alla rilevazione di fine anno, il Partito democratico non supererà il 32,3% con il voto delle prossime elezioni amministrative. Ma a tallonare il partito di maggioranza in Parlamento non sarà il Movimento Cinquestelle, ma il possibile listone unico del centrodestra, con l’alleanza tra Lega nord, Forza Italia e Fratelli d’Italia che raggiungerebbe il 29%. All’interno della coalizione, la voce grossa la fanno i risultati della Lega di Matteo Salvini che si attesta sul 16%, surclassando Forza Italia ferma al 9%. Con questo scenario, il partito di Beppe Grillo sarebbe escluso dal ballottaggio previsto dall’Italicum per le elezioni Politiche. I grillini però non perdono terreno, anzi secondo i dati sull’intero 2015, il M5S può chiudere l’anno in netto positivo con una crescita di dieci punti in dodici mesi.

loading...

Le minacce – Resterà da vedere quanto influenzeranno i giudizi degli elettori le diverse espulsioni decise dai militanti grillini e il ritorno della linea di Roberto Casaleggio come filo conduttore della comunicazione del partito. I nodi per il Pd si giocheranno tutti sulla gestione della minoranza interna e la gestione dei rapporti con la sinistra del partito, mentre la sfiducia del Paese cresce in assenza di una visibile ripresa economica.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner