CARABINIERI AGGREDITI DA DUE ROMENI A COLPI DI MATTARELLO IN PIENA NOTTE, INDOVINA UN PO? SONO GIA’ FUORI…

0

Un arresto e una denuncia a piede libero per due romeni ubriachi che hanno aggredito i carabinieri a colpi di mattarello.

I militari del nucleo radiomobile di Montefiascone hanno arrestato D.N., un 36enne abitante sul Colle falisco, e denunciato in stato di libertà D.R.M. di 43 anni, entrambi di nazionalità romena.

I due sono ritenuti  responsabili, a vario titolo, dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e tentate lesioni personali aggravate.

Due romeni ubriachi, le proteste dei vicini

I due, come ricostruisce il Messaggero, in stato di ebbrezza alcolica, avevano aggredito prima verbalmente i militari del Radiomobile, arrivati nella loro abitazione per far abbassare il volume della musica che, vista l’ora tarda, aveva provocato le proteste dei vicini. Ma di fronte all’invito D.N. assumeva un atteggiamento ancor più violento e si muniva di un mattarello nell’intento di aggredire uno dei due militari della pattuglia.

I carabinieri però non ci pensavano due volte e reagivano, riuscendo così a bloccare il 36enne. Successivamente, l’uomo è stato condotto in tribunale a Viterbo per la convalida e il giudice monocratico ha confermato l’arresto e predisposta una condanna a mesi 4 di reclusione, con sospensione della stessa pena.

Fonte: qui