CASO CESARE BATTISTI, revocato lo status di rifugiato politico in Brasile. Lui attacca: “Mi consegneranno alla morte”

2

Di Salvatore Santoru

Recentemente il presidente brasiliano Temer ha deciso di revocare lo status di rifugiato politico aCesare Battisti.
Come riporta “la Stampa”(1), l’ex militante dei PAC e protagonista del terrorismo rosso ha sostenuto in un’intervista al quotidiano brasiliano O Estado de S. Paulo che
“Non sappiamo su che cosa si baserebbe il gabinetto giuridico della presidenza perché io possa essere estradato. Non so se il Brasile voglia macchiarsi, sapendo che il governo e i media hanno creato questo mostro in Italia. Mi consegneranno alla morte”.

NOTA:

(1)http://www.lastampa.it/2017/10/12/esteri/battisti-se-estradato-mi-consegneranno-alla-morte-Wpg97QupVVOLJ3elqwfF7I/pagina.html