CHAOUKI ATTACCATO PER AVER VOTATO IL DDL CIRINNÀ (Nemmeno i musulmani lo vogliono più…)

602

Oggi voto per i diritti di tutti.. da parlamentare democratico, da musulmano libero. ‪#‎unionicivili”. Con questa semplice frase il deputato Pd di origini marocchine, Khalid Chaouki, si è preso gli insulti di tutti i musulmani che lo seguono su Facebook. “Non è degno di rappresentare i musulmani” è il commento più tenero che ha ricevuto. Un altro utente gli ha fatto notare il grave errore che ha commesso votando la legge Cirinnà: “Caro khalid chaouki hai pienamente sbagliato perché Allah non ha detto che una coppia di maschi o di femmine si possano sposare vai a leggere il Corano bene!”.

La maggior parte dei musulmani osservanti lo considerano un venduto. “Cosa non si fa per una poltrona…Certo, perché se non davate la fiducia al governo su questa schifezza, le sedie di tanti sarebbero traballate. Ma che musulmano è lei?”, si chiedono e gli consigliano di rileggersi il Corano e la sunnah. “Tu vendi la religione per i soldi .. va bene domani incontererai ((allah subhanaho watahala ..)) SECONDO ME DA ORA SEI UN MISCREDENTE”, scrive un altro integralista islamico. E ancora: “Avete toccato il fondo, o quasi con questa legge. Io non ne sarei tanto orgoglioso fossi in lei, specialmente da musulmano, quale è lei. Si rivolterà nella tomba il suo profeta Muhammad”.

E poi l’espressione musulmano libero non è proprio giù. “Se essere musulmano libero significa lottare per una cosa che va contro la natura animale prima di quella umana…allora io preferisco essere un musulmano schiavo tutta la vita”, è una tra le affermazioni più inquietanti. Ma c’è anche chi riporta in arabo alcuni passi del Corano contro gli omosessuali altrettanto preoccupanti: “Concupite i maschi, vi date al brigantaggio e perpetrate le azioni più nefande nelle vostre riunioni”. La sola risposta del suo popolo fu: “Attira su di noi il castigo di Allah, se sei uno che dice il vero!”.

offese-chaouki

In tanti, infine, lo attaccano sul personale: “Spero che tuo figlio diventi gay! Caro Mussulmano libero” o peggio: “Se il figlio de Khalid un giorno je dice : “papà sono gay ” il musulmano libero di Khalid lo butta di sotto come fanno i suoi fratelli tutti”. Ma anche le donne musulmane, che in teoria sono quelle più discriminate dal Corano, considerano il deputato del Pd un venduto e una di loro scrive: “Non riesco a capire veramente a che punte siamo arrivati.. un musulmano che volta legge per i diritti dei gay.. SAPPI CHE DOPO QUESTO NON DEFINIRTI MAI PIU UN MUSULMANO .. per favore ti prego.. e sarà veramente un grande peccato per te.. spero che ci ripensi bene … SUBHANNALLAH”.

Fonte: Qui