CITTADINI OCCUPANO IL COMUNE DI AGLIENTU PER PROTESTA ARRIVO 80 MIGRANTI

387

Ad Aglientu scatta la protesta per il possibile arrivo in paese di un gruppo di 80 migranti: da alcuni giorni i cittadini, riuniti nel comitato Santa Maria, hanno occupato il Comune. ”Siamo favorevoli all’accoglienza – spiega la portavoce Laura Crivelli, milanese d’origine da dieci anni ad Aglientu – ma non accettiamo questo sistema antidemocratico: in assenza di sinergie e condivisione con il territorio, il trasferimento rischia di trasformarsi in un traffico di persone”. La frazione di Santa Maria, destinata sulla carta ad accogliere i migranti, è un piccolo agglomerato di case sparse a dieci chilometri dal paese: risultano residenti tutto l’anno appena 12 adulti, di cui due invalidi, e quattro bambini. Inaccettabile arrivino 80 migranti”