Dito medio a Salvini nel video: è polemica contro Fedez e J Ax

2010

Il gestaccio di Fedez immortalato nel video di Vorrei ma non posto. Grimoldi lo stronca: “Ma di chi stiamo parlando?”

“Salvini sul suo blog ha scritto un post: dice che se il mattino ha l’oro in bocca si tratta di un rom”.

E Fedez fa scattare il dito medio contro il leader della Lega Nord Matteo Salvini. Il gestaccio è immortalato nel video di Vorrei ma non posto, il primo singolo che anticipa l’album in cui il rapper milanese duetta con J Ax e Fedez. La canzone, che è stata scelta da Algida come colonna sonora del nuovo spot estivo del Cornetto, ha già scatenato accese polemiche.

“Poi, lo sai – è la frase chiave della canzone – non c’è un senso a questo tempo che non dà il giusto peso a quello che viviamo, a ogni ricordo: è più importante condividerlo che viverlo”. Il brano, il cui video è ambientato all’interno del circo Darix Togni di Livio, Corrado e Davio, è stata scritta da Fedez e da J Ax in collaborazione con Davide Petrella e affronta il problema della dipendenza dai social network della società moderna. Ma c’è spazio, ovviamente, per l’aggressione politica. Tocca a Salvini che si prende un dito medio. Per il resto si parla di Instagram e dei tramonti che perdono profondità una volta condivisi sui social network. E si scherza pure su quanto contino le “dimensioni” anche quando si parla dello smartphone. Quando oggi è stato pubblicato, il video ha subito scalato le classifiche di iTunes e ha conquistato i fan di Fedez e J Ax.

Al quartier generale della Lega Nord è stato subito alzato il cartellino rosso. “Ma di chi stiamo parlando? – replica il deputato Paolo Grimoldi, segretario della Lega Lombarda – basta guardare Fedez in faccia per capire che se ti fa il dito medio è solo un attestato di stima”. “L’aspetto peggiore di questo personaggio che rappresenta l’Italia come un Paese dove la ‘gente non arriva a fine mese ma si preoccupa che la batteria dell’Iphone arrivi a fine giornata’ è abbastanza intelligente per capire che i nemici della gente sono da altre parti ma per avere visibilità se la prende con Salvini stando ben attento a non disturbare il manovratore Renzi – fa eco il direttore de Il Populista, Alessandro Morelli – poverino, da quando ha capito che non può più scaricare le frustrazione sui vicini di casa…”.

http://www.ilgiornale.it/news/politica/dito-medio-salvini-nel-video-polemica-contro-fedez-e-j-ax-1255440.html