Il Sud con Salvini

Dopo Colonia, anche ad Amburgo 70 denunce per molestie a Capodanno

loading...

Dopo lo choc dell’ondata di abusi avvenuti a Colonia, adesso anche Amburgo e Dusseldorfsegnalano lo stesso preoccupante fenomeno.

Nella notte di Capodanno, oltre 35 donne hanno denunciato alla polizia tedesca di essere state stuprate presso la stazione centrale della città. Tuttavia, l’episodio che ha lasciato sbigottita l’opinione pubblica non è stato l’unico: infatti anche ad Amburgo e a Dusseldorf sono state registrate delle denunce. Le similitudini con il caso avvenuto a Colonia non sono confortanti.

loading...

Altre 50 denunce analoghe sono infatti state registrate ad Amburgo e 11 a Duesseldorf. Le vittime hanno denunciato di essere state aggredite da gruppi numerosi uomini, molestate e in alcuni casi derubate, così come è accaduto a Colonia. Ad Amburgo, la polizia indaga su 39 presunti casi di abusi sessuali e 14 furti. Tutte le vittime hanno tra i 18 e i 25 anni. A Duesseldorf, sono 11 le donne che hanno denunciato aggressioni sessuali e le indagini mirano a verificare se i fatti siano collegati a quelli di Colonia. In 23 casi le vittime delle aggressioni hanno riferito di essere state anche derubate, e sono due le denunce per lesioni corporali.

Quanto accaduto in questi giorni ha infiammato il dibattito in corso circa le ripercussioni dell’enorme afflusso di migranti entrati in Germania nel 2015. A questo proposito il ministro della Giustizia, Heiko Maas, ha annunciato che se emergesse che fra i responsabili ci sono anche dei richiedenti asilo, questi saranno espulsi. “Le espulsioni sono ammesse per i richiedenti asilo se condannati a un anno o più di prigione, pena possibile nel caso di reati sessuali“, ha detto Maas.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner