Il Sud con Salvini

Egitto, autobomba in hotel nel Sinai: vittime e feriti

loading...

Elezioni legislative insanguinate da un attentato nel Sinai egiziano, dove un’auto lanciata verso l’ingresso di un hotel voleva presumibilmente colpire esponenti della commissione chiamata a vigilare sulla regolarità delle votazioni.

Un attentato portato contro un hotel nel Sinai egiziano questa mattina con un’autobomba scuote l’Egitto nelle ore in cui 27 milioni di cittadini sono chiamati al secondo turno delle elezioni legislative nel Paese.

loading...

Secondo quanto riferito dai media locali, due bombe sono esplose davanti ad un albergo di al-Arish, nel Sinai del nord, provocando un numero ancora imprecisato di vittime. Alcuni testimoni avrebbero riferito di almeno 3 vittime, tutte nelle file delle forze di sicurezza a presidio della struttura, al cui interno erano presenti al momento delle deflagrazioni i componenti di una commissione chiamata a vigilare sul regolare svolgimento delle operazioni di voto.

Dopo l’esplosione di un’autobomba, lanciata verso l’ingresso dell’hotel, dieci minuti dopo una seconda forte esplosione si è verificata nelle vicinanze dell’albergo. Al momento non c’è stata nessuna rivendicazione ma la presenza nella regione del gruppo filo ISIS Provincia del Sinai, già protagonista di attacchi simili con l’obiettivo di rovesciare il governo egiziano, fa pensare in queste ore ad una loro azione.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner