Emergenza migranti, 15000 sbarchi in cinque giorni

219

L’esodo continua. Sembra inarrestabile. Al quinto giorno le stesse scene si ripetono. Da stamani all’alba fino alle 10.30 la sala operativa della Guardia costiera ha coordinato le operazioni di salvataggio di 17 gommoni e un peschereccio carichi di migranti. Se si rispettano i dati di ieri, anche stasera arriveremo a 4.000 arrivi. Quasi quindicimila in cinque giorni.
Sta diventando un problema, il picco di flusso così imponente. Soprattutto per la necessità di procedere alla identificazione dei migranti nei quattro hotspot funzionanti, tre in Sicilia e uno a Taranto. Intanto arrivano le prime conferme sul naufragio di tre giorni fa. Ricordate il peschereccio che ondeggia, che si capovolge e inabissa? Ne furono salvati 96 mentre i corpi senza vita recuperati sono stati cinque. Adesso, attraverso le testimonianze dei sopravvissuti mancano all’appello un centinaio di migranti. Dispersi, affogati.

Fonte lastampa.it