Il Sud con Salvini

Fischi al minuto di silenzio per Parigi, #Salvini: “Escludere i turchi dagli Europei”

loading...

“Penso che un’istituzione sportiva seria dovrebbe escludere la Turchia dai campionati europei di calcio, subito”.

Matteo Salvini chiede il pugno duro contro i fischi allo stadio di Istanbul durante il minuto di silenzio per le vittime degli attentati di Parigi. “Se vuoi gridare ‘Allah è grande’ – tuona il leader della Lega Nord – stai a casa tua e non partecipi agli Europei.

loading...

Orrore alla partita Turchia-Grecia allo stadio Başakşehir di Istanbul. Prima i fischi sollevatisi dalle tribune dello stadio di Konya, durante l’esecuzione dell’inno nazionale greco. Episodio sgradevole che ha costretto il capitano Arda Turan, punta esterna del Barcellona, a rivolgersi agli spalti invitando i propri connazionali a tacere. Poi una parte del pubblico di Konya ha fischiato e contestato, anche scandendo “Allahu akbar“, il minuto di silenzio osservato in onore delle vittime degli attentati di Parigi (guarda il video). I cori sono risuonati anche in presenza dei primi ministri dei due Paesi. “Non fare mai agli altri ciò che non vorresti fosse fatto a te. Non capisco cosa ci sta succedendo? Giochiamo contro i nostri vicini e da noi i rapporti con i vicini sono importanti, questo comportamento non appartiene alla Turchia. Mi sono vergognato”, ha affermato il commissario tecnico turco Fatih Terim in riferimento al primo episodio. Suifischi durante il minuto di silenzio Terim ha detto che “certa gente non riesce a stare ferma un minuto”, prima di ricordare che “la minaccia è diventata così pesante che hanno annullato delle partite”.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner