Il Sud con Salvini

FOLLIA AL CENTRO DI ACCOGLIENZA – Immigrati minacciano attentato

loading...

La guardia costiera ha eseguito ben sei operazioni di salvataggio e mentre gli immigrati si affollano nei centri di accoglienza vengono registrati i primi momenti di tensione.

Doveva essere una giornata di festa e invece è stata segnata dall’ennesimo sbarco distranieri sulle coste italiani. Il centro operativo di Roma della guardia costiera ha coordinato diverse operazioni. Nel Canale di Sicilia sono arrivati ben cinque gommoni e un barcone. Sono entrate in azione la nave Dattilo ha salvato 99 persone, la nave Zefiro 113 migranti, mentre le altre operazioni sono state compiute da un mezzo della marina militare tedesca, in ambito Eunavformed. Sono stati portati in salvo ben 751 individui provenienti dall’Africa centrale.

loading...

Le prime attività di soccorso hanno evidenziato dei casi di scabbia e, mentre la macchina dell’assistenza si muove per dare agli ospiti un’accoglienza decorosa, a Trapani si sono registrati momenti di tensione. Quattro cittadini del Gambia, ospiti di un centro di accoglienza a Trapani, hanno minacciato di far esplodere una bombola di gas e hanno bloccato le attività della struttura. Immediato l’intervento dei carabienieri della stazione di Vita che ha riportato la calma e denunciato gli immigrati. Gli africani hanno chiesto di essere trasferiti in altre regioni e di potere ricongiungersi con le loro comunità in altri Paesi europei.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner