Il Sud con Salvini

Francia, l’Europa non accolga più migranti

loading...

“Non è più possibile ricevere rifugiati in Europa.”

Secondo il premier francese, Manuel Valls, che ha incontrato un gruppo di giornalisti europei a Matignon, l’Ue dovrebbe cessare di accogliere migranti in ragione della minaccia jihadista e ha invitato a “trovare soluzioni” perche’ chi lascia la Siria sia preso in carico dai Paesi vicini.

Per Manuel Valls, citato dal quotidiano Sueddeutsche Zeitung, il destino dell’Unione europea dipende dai controlli alle frontiere esterne.

Le parole di Valls arrivano poche ore prima dell’incontro, nel pomeriggio a Parigi, tra la cancelliera tedesca, Angela Merkel, e il presidente francese, Francois Hollande, che discuteranno di cooperazione nella lotta al terrorismo dopo gli attacchi di Parigi. La Merkel nelle scorse settimane ha generosamente aperto le porte europee ai rifugiati.

loading...

Valls “non e’ arrivato a criticare apertamente la cancelliera”, scrive il quotidiano, sottolineando che la Germania ha preso una decisione “onorevole”, ma ha sottolineato che “non e’ stata la Francia a dire ‘venite'”.

Il premier ha giustificato la sua ferma presa di posizione ricordando che gli attentatori di Parigi avevano approfittato del flusso di migranti per attraversare l’Europa e raggiungere la Francia.

L’Alto Commissario Onu per i Rifugiati, Antonio Guterres, viceversa ha messo in guardia dall’assimilare i migranti ai terroristi. Nel corso di una visita a Tokyo, Guterres ha detto che “i rifugiati sono vittime del terrorismo e che e’ molto importante fare questa distinzione”. Gli attacchi del 13 novembre “non sono stati causati dal movimento dei rifugiati”. Infatti, Guterres ha messo in evidenza le radici europee dei jihadisti.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner