Fuggi fuggi al casello della A23: fermati gruppi di profughi “scaricati” in autostrada

227

Era notte quando un passeur li ha scaricati di corsa, da un camion o da un furgone, non è ancora chiaro, lungo l’autostrada A23, nei pressi delcasello di Osoppo, vicino a  Gemona del Friuli. Gli automobilisti che stavano transitando in quel momento non hanno potuto fare a meno di notarli, perché erano numerosi: tra le 15 e le 20 persone.

Erano le 2 di ieri, lunedì 4 aprile. Una parte del gruppo è stato individuato e bloccato da una pattuglia della polizia stradale di Udine, in servizio in quel momento lungo la A23; si tratta di 7pakistani, mai identificati prima,denunciati per aver fatto ingresso clandestinamente nel territorio nazionale. Il resto degli immigrati sono scappati per i campi, uscendo dall’autostrada; ma pure questi sono stati segnalati e fermati, qualche ora più tardi,verso le 6, fuori dal casello, nelle campagne che si stagliano vicino alla concessionaria di auto Lepore, a Gemona.

Come riporta il Gazzettino, in questo caso a operare sono stati i carabinieridella locale stazione che li hanno identificati e denunciati. Nei loro confronti è stata avviata la procedura di espulsione a eccezione di un ragazzo minorenne, di 17 anni, che è stato affidato invece a una struttura di accoglienza della Carnia. Alla fine sono stati identificati 11 cittadini pakistani, tutti giovani, tutti maschi. Adesso è caccia al passeur.

Fonte: Qui