Il Sud con Salvini

Genova, la figlia dell’uomo investito da un latinos: Se esce lo ammazzo

loading...

“Se dovesse capitare, come spesso purtroppo accade, e quell’uomo dovesse uscire, lo uccido.

Fino a quando avrò fiato e forza mi batterò per far sì che quell’assassino non esca più di galera”. È lo sfogo che Sara Buttaro, 33 anni, figlia di Giuseppe, l’ex finanziere travolto e ucciso ieri mattina da un’auto guidata da un ecuadoriano ubriaco e drogato, ha affidato alla pagina Facebook. La vittima era ad una fermata del bus quando è stato investito. Intanto si è tenuta una manifestazione spontanea di cittadini che hanno bloccato la strada nel punto dell’incidente.

loading...

La protestaha costretto i vigili urbani a deviare il traffico. Sul posto anche pattuglie deicarabinieri. I residenti protestano contro l’elevato numero di incidenti e risse provocati nei fine settimana dagli immigrati della comunità sudamericana ubriachi. “Non ci spostiamo di qua se non arriva il sindaco di Genova” hanno gridato i manifestanti ai vigili urbani. Il corteo si è sciolto intorno alle 20 senza incidenti. Intanto, montano le prime polemiche politiche: “Madre e figlio uccisi a Pescara, arrestato un immigrato dell’Est. Pensionato ucciso a Genova da un’auto pirata, arrestato il conducente (drogato e ubriaco),un immigrato sudamericano. Ma quante belle RISORSE… Espulsioni di massa ci vogliono, altro che palle!”.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner