GERMANIA: DOVE PER L’INTEGRAZIONE, I MIGRANTI VERRANNO IMPIEGATI COME POLIZIOTTI

352

Impiegare i migranti nel settore pubblico. La proposta arriva dalla Germania dove, secondo alcuni, all’interno di certi settori della pubblica amministrazione dovrebbero essere riservate delle posizioni per i richiedenti asilo. Tra questi settori cìè anche la polizia. “In questo momento dobbiamo cercare di aumentare notevolmente la presenza delle persone si origini straniere all’interno della pubblica amministrazione” ha detto Gerd Landsberg, autore della proposta e presidente del comitato delle città e delle comunità tedesche (Deutschen Städte- und Gemeindebunds).

Uno dei compiti che attualmente impegna maggiormente gli agenti è la “caccia” ai migranti illegali. Secondo Landsberg le persone maggiormente adatte ad assolvere tale compito sarebbero proprio i profughi. “Poliziotti con origini straniere avrebbero maggiore facilità nell’occuparsi e nel risolvere questi tipi di conflitti” continua Landsberg.

I sindacati di polizia sono però scettici circa tale proposta. “Per diventare agenti servono determinate caratteristiche indispensabili” ha spiegato il presidente Rainer Wendt. Difficilemente, secondo lui, i migranti risponderebbero a tali caratteristiche.

Fonte: Qui