GORIZIA INVASA DA AFRICANI, IL SINDACO: E’ IMMORALE E INDECENTE LASCIARE LE PERSONE IN QUESTA SITUAZIONE

128

‘Piu’ il Comune accetta questa situazione peggio fa, perche’ questa non e’ la situazione migliore. E’ immorale e indecente lasciare le persone in questa situazione”. Il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, ha commentato cosi’ l’operazione nel parco della Valletta del Corno andata in scena questa mattina.

Poco dopo le ore 9.00 gli operatori di IsaAmbiente sono entrati in azione con il supporto delle forze dell’ordine per dare attuazione alla prima fase dell’ordinanza anti-bivacchi firmata per tentare di arginare il fenomeno dei migranti che dormono all’addiaccio nelle aree verdi della citta’. Sono oltre cento i richiedenti asilo fuori convenzione che da settimane trascorrono la notte all’aperto.

Nel complesso il capoluogo isontino ospita circa 400 persone, oltre quattro volte quelle previste dai protocolli per l’accoglienza. Il primo cittadino chiede quindi al governo nuovi trasferimenti e interventi strutturali.

Sostenendo che 3.000 richiedenti asilo convenzionati costano intorno ai 40 milioni di euro, Ziberna evidenzia che con quel denaro ”in un anno si ristrutturano 4 o 5 caserme dismesse per ospitare 5.000 persone. Se si vuole, si ristruttura un bene del Demanio in sei mesi. Lo chiedo in continuazione da quando sono stato in Consiglio regionale. Evidentemente, c’e’ qualcuno che ha altri interessi”

Fonte: qui