Il Sud con Salvini

H&M CANCELLA IL NATALE – Via la parola Christmas dalla pubblicità

loading...

Prima o poi sarà necessario chiarire se il Natale è o meno una festa cristiana.

Non abbiamo dubbi sul fatto che lo sia, che il 25 dicembre nella tradizione europea non si festeggia la nascita del Sole (quella festa è ormai stata abbandonata da millenni), ma quella di Gesù Cristo. Ma non tutti la pensano così. La necessità di non irritare i clienti di altre fedi, infatti, ha spinto H&M, la nota casa di moda svedese, a realizzare una pubblicità in cui invece di augurare “Buon Natele”, si limita ad un più politicamente corretto “Buone vacanze”.

loading...

Così come il cristianesimo ha soppiantato le feste pagane, ora sembra che un nuovo paganesimo voglia schiacciare le nostre tradizioni. E’ un salto all’indietro: si abbandonano i riferimenti cristiani, ma si mantengono i giorni di vacanza.

Per essere chiari: la mossa di boicottare i presepi, le canzoni come “Tu scendi dalle stelle” e le altre tradizioni è del tutto lecita. Così come giustificata è l’indignazione di chi crede che un popolo e anche uno Stato, seppur laico, debba fondarsi su qualcosa. Perché l’incontro con l’altro è sempre più proficuo se si basa sulla piena coscienza del proprio essere. Delle proprie tradizioni. Della propria cultura.

Augurare “Buon Natale” e non solo “Buone vacanze” è un gesto di riconoscimento verso la storia che ci ha reso quello che siamo. Verso una cultura millenaria. E che non è disposto ad abbandonarla pur di acconsentire alle richieste di altre fedi o di vendere qualche maglietta di in più.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner