Il Sud con Salvini

Il “fenomeno” si diffonde, MARANO VICENTINO: il Comune offre 450 euro al mese alle famiglie che ospitano un profugo…

loading...

Sul fronte dell’accoglienza profughi è rivoluzionaria l’amministrazione comunale del sindaco Piera Moro (centrosinistra), perché elargirà 450 euro/mese alle famiglie che ospiteranno in casa un migrante richiedente asilo.

Come ricorda il Gazzettino, per sistemare i profughi che la Prefettura invierà a Marano in base al “Protocollo d’accoglienza diffusa” (2 per mille/abitante), che il Comune ha sottoscritto con altri 26 dell’Ulss Alto Vicentino (su 32), la giunta Moro ha escogitato un modo per coinvolgere direttamente i maranesi. Quanto prima sarà affisso nelle bacheche in paese e pubblicato sul sito del Comune il bando “Progetto di affido familiare per giovani richiedenti asilo” e le persone interessate dovranno rivolgersi ai Servizi sociali del Comune per un colloquio informativo sulla questione.

loading...

Le incombenze legali, amministrative e sanitarie spetteranno alla cooperativa che gestisce i profughi a Marano. Il profugo accolto in casa sarà coperto da un’assicurazione e la famiglia per l’affido riceverà un compenso mensile di 450 euro. Un progetto questo che ricalca il modello britannico dei “ragazzi alla pari”, decisamente coraggioso da parte della giunta comunale che non mancherà di suscitare polemiche per un argomento sempre “caldo” come quello dei profughi.

Fonte: qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner