Il Sud con Salvini

Il preside pro-islam della scuola di Rozzano resta al suo posto

loading...

Tanto rumore per nulla. Marco Parma resta al suo posto. Per chi non ricordasse il suo nome, è il preside che in una scuola di Rozzano, alle porte di Milano, aveva sostituito la “Festa musicale di Natale” con una laica “Festa d’inverno” per non irritare gli scolari e le loro famiglie di credo diverso rispetto a quello cristiano. ne era venuto fuori un circo, con titoloni sui giornali.

loading...

Il preside anti-Natale o pro-islam aveva pure ricevuto la non gradita visita del leader leghista Matteo Salvini, che ne aveva approfittato anche per immortalare le condizioni di grave degrado dell’istituto comprensivo Garofani. “Anzichè pensare al Natale, il preside veda di rimettere in buone condizioni la sua scuola” aveva tuonato Salvini, postando le immagini sulla sua pagina fecbook. nei giorni scorsi, poi Parma ha ricevuto un’altra visita: quella degli ispettori del ministero dell’Educazione, che non hanno rilevato anomalie nella condotta del preside tali da giustificarne il sollevamento dall’incarico. “Abbiamo appurato che questo preside non ha interferito nelle decisioni che riguardano il Natale, e per giunta ciascuna scuola ha l’autonomia di interpretare il valore del Natale come altri valori con gli strumenti di iniziativa che ritiene” è stato il commento del ministro dell’educazione Stefania Giannini.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner