Il Sud con Salvini

Immigrati, polizia contro Alfano: “Ci fa bastonare gente perbene che difende la propria casa”

loading...

Il Coisp prende le distanze dal governo e lamenta: “La politica e le istituzioni preposte continuano a gestire l’enorme flusso di immigrati con incredibile superficialità”

Matteo Carnieletto – Lun, 20/07/2015

Le forze di polizia prendono le distanze da ciò che il ministro Angelino Alfano li costringe a fare.

Il Coisp, come riporta Il Tempo, denuncia quanto sia “assurdo che ci venga chiesto di alzare i manganelli contro gente perbene che si sente abbandonata dalle istituzioni e che tenta di difendere la propria casa“.

Perché il problema di fondo è questo: i poliziotti sono costretti ad eseguire ordini. Ma quando questi ordini sono scellerati cosa bisogna fare? Almeno prendere le distanze, come sta facendo il Coisp.

Se lo Stato accoglie gli immigrati e bastona i suoi figli tramite i suoi servitori, allora qualcosa non va. Ed è bene che la polizia stessa lo dica, come fa il segretario generale del sindacato indipendente di polizia, Franco Maccari:

loading...

Da Roma a Treviso, da Terni a Lucca a Verona, in ogni città d’Italia sta esplodendo un’emergenza sociale legata all’accoglienza di migliaia di immigrati che la politica sta scaricando esclusivamente sulle forze dell’ordine che continuano a registrare feriti su feriti. Mentre monta il malcontento della cittadinanza, la politica e le istituzioni preposte continuano a gestire l’enorme flusso di immigrati con incredibile superficialità, riducendolo ad un semplice problema di ordine pubblico, e così esasperando da un lato gli stessi immigrati, lasciati allo sbando e senza alcun reale sostegno, dall’altro gli abitanti delle città destinate ad ospitarli, giustamente preoccupati per la propria sicurezza. Nel mezzo ci siamo noi, i poliziotti, a prendere le botte dall’una e dall’altra parte, e spesso costretti ad interventi di ordine pubblico di cui non possiamo che vergognarci“.

Soprattutto, ciò che rileva il segretario del Coisp, è l’innegabile incoerenza del governo. Da una parte permette ai black bloc di annientare Milano, ma dall’altra massacra CasaPound e Fratelli d’Italia perché difendono, guarda un po’ che bizzarro, gli italiani.

FONTE: Il Giornale.it

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner