Immigrato accoltella e tenza di sgozzare un italiano nel centro profughi

320

La violenza nel centro d’accoglienza di Casal Morena a Roma. Il senegalese di 21 anni è stato fermato per tentato omicidio

Lo ha aggredito con un coltello, lo ha colpito alla gola, cercando di sgozzarlo. Un italiano di 39 anni è stato trovato senza sensi a terra, in una pozza di sangue.

Il tutto è succeso nel centro di accoglienza a Casal Morena a Roma. L’aggressore è un senegalese di 21 anni, immigrato accolto nel centro profughi.

Il giovane immigrato senegalese ha ferito gravemente a coltellato un italiano. All’arrivo nella struttura, i poliziotti hanno trovanto la vittima con una profonda ferita all’altezza della gola. Soccorso dagli uomini del 118, l’uomo è stato trasportato in ospedale ed ora è ricoverato in prognosi riservata. Non si conoscono ulteriori aggiornamenti sulle sue condizoni.

Gli investigatori del Commissariato Romanina e del Tuscolano è riuscito a risalire al senegalese e lo ha trovato nella sua stanza. Era a terra in stato confusionale. Quando sono entrati gli agenti, l’immigrato ha cercato di colpirsi con il coltello usato per tentare di uccidere l’italiano. Ora è stato arrestato e finirà davanti al giudice con l’accusa di tentato omicidio.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/immigrato-accoltella-e-tenza-sgozzare-italiano-nel-centro-pr-1245548.html