IMMIGRAZIONE – Biella, ottenuto l’asilo protestano: Dateci ancora soldi e cibo

470

Protagonisti della vicenda due pakistani. Dopo aver ottenuto l’asilo si sono ritrovati senza gli aiuti dello Stato italiano. Così hanno deciso di protestare davanti alla Prefettura

Hanno richiesto e ottenuto l’asilo. Poi due pakistani si sono trovati davanti alla Prefettura di Biella per protestare e lamentarsi del loro nuovo status di profughi.

Ritenuto, evidentemente, troppo sconveniente.

Due migranti di origine pakistana hanno inscenato una protesta dopo che la loro richiesta d’asilo è stata approvata. Una vicenda che ha dell’assurdo: si sono ritrovati senza cibo, soldi e un luogo in cui dormire. Così hanno deciso di andare a protestare in Prefettura. I due profughi hanno espresso il loro malumore: non sapevano come vivere senza gli aiuti elargiti dallo Stato e dal sistema d’accoglienza. Dopo che la loro domanda d’asilo era stata accetata, i due hanno perso tutte le tutele previste.

Senza gli aiuti dello Stato, i pakistani non sono stati capaci di badare a loro stesse. E così hanno chiesto aiuto, ancora. I carabinieri, insieme, a un funzionario della stessa Prefettura hanno fornito diverse informazioni ai due, indirizzandoli a fondazioni caritatevoli che avrebbero potuto aiutarli.

http://www.ilgiornale.it/news/cronache/biella-ottenuto-lasilo-protestano-dateci-ancora-soldi-e-cibo-1250560.html