IMMIGRAZIONE: DALLA NIGERIA ARRIVA LO SCHIAFFO AI BUONISTI DEL GOVERNO ITALIANO

43

“Il presidente del Senato della Repubblica Federale di Nigeria, Bukola Saraki, ha descritto il traffico di esseri umani e l’immigrazione illegale da parte di alcuni cittadini nigeriani come una minaccia alla sicurezza nazionale che richiede risposte urgenti. Saraki parla chiaramente di un’immagine negativa per il Paese nel mondo a causa di questo fenomeno.

Non solo, il presidente del Senato lamenta in modo inequivocabile che decine di migliaia di giovani nigeriani continuano a rischiare la loro vita nel tentativo di attraversare il deserto del Sahara e il Mar Mediterraneo con la falsa promessa di una vita migliore in Europa. Queste parole sono uno schiaffo ai buonisti del Pd, a Gentiloni, Renzi, Minniti, Alfano e alla sinistra italiana. E queste parole di verita’ dimostrano come l’immigrazione illegale sia un business favorito ormai da anni dai governi italiani sono per fare un favore a qualche amico. Io mi trovo in Nigeria in questi giorni anche per combattere contro la follia del Pd e contro un’immigrazione illegale che distrugge il futuro degli italiani, degli europei e degli stessi immigrati e che, nel mio Paese d’orgine, considerano un male e un fenomeno da stroncare, come dimostrano le parole assolutamente condivisibili del presidente Saraki.

I signori Gentiloni, Renzi, Minniti e Alfano vengano in Nigeria e capiranno perfettamente quanto il loro finto buonismo becero sia solo uno specchietto per le allodole che nasconde un business che genera violenza e morte”. Lo afferma in un comunicato Tony Iwobi, responsabile federale Dipartimento Sicurezza e Immigrazione della Lega Nord. (ANSA).