Il Sud con Salvini

ISIS decapita uomo che si rifiuta di pregare Allah

loading...

Lo Stato Islamico (ISIS) ha decapitato questo lunedì un uomo siriano nella capitale Raqqa, per essersi rifiutato di pregare nella moschea.

Faisal Nayif al-Hilal, 39 anni, è stato arrestato nella città di Tabqa nella provincia di Raqqa con l’accusa di aver insultato il Califfato.
La Corte della Sharia ha immediatamente emesso la sentenza di decapitazione pubblica.

loading...

Testimoni oculari hanno detto ad AraNews, giornale locale, che il 39 enne è stato brutalmente decapitato davanti a decine di persone nella piazza centrale di Raqqa.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner