LA MOSCHEA A SESTO SAN GIOVANNI NON SI FARÀ PIÙ; IL COMUNE REVOCA I PERMESSI!

2

Il Consiglio comunale ha approvato nella notte, a maggioranza e con i voti contrari del Pd, la decadenza della concessione del diritto di superficie sull’area di via Luini per la sua realizzazione.

Doveva essere la più grande moschea d’Europa

Il Consiglio comunale, si legge in una nota del Comune, ha preso atto di «una serie di gravi e ripetuti inadempimenti» da parte del Centro culturale islamico rispetto agli impegni previsti nelle convenzioni del 2013 e del 2015.

«È un momento importante, che – ha spiegato il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano – archivia definitivamente il progetto di costruzione della più grande moschea del Nord Italia. I gravi inadempimenti del centro islamico locale non si potevano più nascondere».

«Ma il dialogo con la comunità islamica resta aperto»

Il primo cittadino ha comunque assicurato che «il dialogo con la comunità islamica resta aperto e intendiamo nelle prossime settimane portare avanti un tavolo interreligioso con tutte le realtà religiose del territorio».

Insieme allo stop alla moschea, è stato anche approvato un ordine del giorno della coalizione civica, fatto proprio dal sindaco, che invita l’amministrazione a promuovere la predisposizione del piano per le attrezzature religiose, anche in ambito sovracomunale, all’interno della procedura di variazione del Pgt.

Fonte: qui