Il Sud con Salvini

La Slovacchia sfida la UE in tribunale per le quote sui migranti

loading...

Nella Corte Europea è stato presentato un esposto da parte delle autorità slovacche per invalidare la decisione di Bruxelles sulle quote per i migranti, segnala l’agenzia Reuters riferendosi al capo del governo slovacco Robert Fico.

“Chiediamo che la corte stabilisca non valida la decisione in merito alla distribuzione obbligatoria delle quote sui migranti”, — ha detto Fico ai giornalisti. “Credo che queste quote siano inutili e tecnicamente irrealizzabili. Le nostre parole sono giustificate, le quote hanno fallito,” — ha chiarito il primo ministro.

loading...

A fine settembre Bruxelles aveva adottato un piano per la distribuzione di 120mila profughi tra gli Stati membri dell’UE. Le quote per i migranti dipendono da una serie di parametri, tra cui la dimensione dell’economia e della popolazione.

La Slovacchia, insieme con Repubblica Ceca, Ungheria e Romania, ha votato contro le quote, insistendo sul principio della volontarietà per accogliere i rifugiati.

Allora Fico aveva dichiarato che il governo slovacco “non avrebbe implementato la decisione scaturita dai ministri degli Interni della UE e l’avrebbe impugnata.”

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner