LA SVEZIA BLINDA LE FRONTIERE CON LA DANIMARCA: NON SI PASSA SENZA DOCUMENTI UE

180

COPENAGHEN – Il governo svedese ha deciso di prolungare fino a novembre i controlli al confine svedese per chi arriva in treno, autobus e traghetto, una misura introdotta per bloccare sul nascere il flusso di migranti. ”I controlli hanno avuto l’effetto positivo di mantenere l’ordine e la sicurezza. La Svezia ha a che fare ancora con una situazione di rischio che li rendono necessari”, ha spiegato in una nota il ministro per le Infrastrutture Anna Johansson. Quindi, la Svezia di fatto ha abolito la libera circolazione che sarebbe stata garantita dal Trattato di Schengen.