La svolta anti-islamica del Canton Ticino: niente burqa dal 1° luglio

687

In Svizzera è stata approvata la legge costituzionale che vieta alle donne musulmane di indossare il velo integrale

Se certe donne non si possono guardare in faccia, gli svizzeri non guardano in faccia a nessuno: niente burqa dal 1° luglio, così ha deciso il Consiglio di Stato del Canton Ticino.

A due anni dal referendum sul divieto della dissimulazione del volto, in cui il65% dei cittadini si era espresso a favore del diniego, il volere del popolo sovrano si traduce in una legge costituzionale, condivisa alla unanimità dai comuni, dalla polizia e dalle autorità giudiziarie.

Il Canton Ticino è il primo cantone della Confederazione Elvetica a impedire alle donne musulmane di indossare il velo integrale negli spazi pubblici. E ora anche gli altri cantoni strizzano l’occhio a questa norma, mettendola al vaglio dei cittadini. In Svizzera la svolta anti-islamica è già iniziata.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/svolta-anti-islamica-canton-ticino-niente-burqa-1-luglio-1246105.html