Il Sud con Salvini

L’ATROCE FATWA DEL CALIFFATO – Uccidere tutti i bimbi disabili

loading...

C’è una fatwa che gira tra gli islamici radicali che impone di ammazzare tutti i bambini disabili.

Secondo Mosul Eye, un osservatorio indipendente che da Mosul racconta le tragedie che affliggono l’Iraq, i tagliagole dello Stato islamico avrebbero emesso questa nuova, atroce fatwa che ordina di far piazza pulita di tutti i piccoli sotto i tre mesi di vita con sindrome di Down, con malformazioni congenite o con qualsiasi disabilità che possa essere riscontrata alla nascita. “I neonati – prescrivono i miliziani del Califfato nero – dovranno essere ammazzati attraverso iniezioni letali”.

loading...

La fatwa dell’Isis è, per il momento, orale. Una sorta di un passa parola scattato dopo l’ordine di uno dei giudici, “un saudita di nome Abu Said Aljazrawi”. “La maggior parte dei bambini nati con sindrome di down o malformazioni sono quelli di foregin fighter che hanno sposato donne irachene, siriane o asiatiche – spiega l’osservatorio Mosul Eye – 38 i casi confermati fra piccoli di età compresa fra una settimana e tre mesi”. I metodi per ammazzare i piccoli sarebbero l’iniezione o il soffocamento e gli omicidi avrebbero avuto luogo sia in Siria sia in Iraq.

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner