Laura Boldrini in gita in Africa: “Dobbiamo dare un futuro alle prostitute nigeriane”

1506

“Nessuno si permetta di criticare le ragazze che sono le prime vittime: abbiamo tutti il dovere morale, politico e istituzionale di aiutarle. Il fenomeno della tratta delle donne colpisce la Nigeria, l’Italia e l’umanità”. Così la presidente della Camera, Laura Boldrini, incontrando le responsabili del Naptic, una agenzia federale che si occupa di assistere e recuperare le ragazze vittime dello sfruttamento sessuale.
“Si tratta di una forma di schiavismo che non possiamo accettare: dobbiamo dare una chance a queste donne che vengono da noi in Italia”, aggiunge, “cercando un futuro ma che poi vivono l’inferno dei nostri marciapiedi”. “Centri come questi”, prosegue, “hanno il compito fondamentale di far sapere loro che da noi non è tutto bello. Assieme apriamo loro gli occhi prima che sia troppo tardi. Ma tutto questo non può bastare se non diamo loro un’alternativa, una chance di futuro vero”.

Con fonte Il Populista