Le Pen e Salvini: fronte comune contro il TTIP voluto dagli USA – “mette in difficoltà nostri agricoltori”

145

La leader del Front National e il numero uno della Lega sono contrari al l’accordo di libero scambioche Unione europea e Stati Uniti stanno negoziando. «Mette in difficoltà i nostri agricoltori. «E’ una cosa diversa da quella che ci era stata venduta in origine», lamenta Le Pen, decisa a cambiare le regole del gioco. In chiave più nazionale e meno europeista. La prossima primavera si dovrà infatti decidere chi sarà il successore di François Hollande.

«Se verrò eletta rinegozierò quattro sovranità: territoriale, finanziaria, economica e legislativa». Illeader del Carroccio speranzoso: «Spero ci sia una santa alleanza dei popoli europei perché è tra una moneta sbagliata, un’invasione islamica incontrollata e un accordo che fa gli interessi di altri, è in corso un tentativo di genocidio dei popoli». Perpetrato da chi? Dalle istituzioni comunitarie. «Commissione e Parlamento europeo sono pagati per cancellare dalla faccia della Terra le popolazioni europee». Il VIDEO della conferenza stampa (in lingua inglese) diffuso dalla tv russa RT: 

Fonte: GloboChannel