L’Isis presenta i suoi “cuccioli” ma sono pericolosi kamikaze

539

Continua la riorganizzazione dello Stato islamico a Sirte, in Libia. Oggi gli jihadisti hanno festeggiato la “laurea” di 85 giovanissimi addestrati per diventare kamikaze.

I terroristi – come riporta il sito Libya Herald – hanno invitato i residenti della città, via radio, a recarsi alla cerimonia dei “Cuccioli del Califfato”, il più grande ha 16 anni, dopo essere stati promossi esperti in attacchi suicidi, armi e trappole esplosive.

La cerimonia è stata anche annunciata via web con fotografie e video che ritraggono i bambini vestiti con uniformi militari o mentre marciano. Da non sottovalutare la posizione strategica di questi baby kamikaze. La Libia infatti rappresenta la piattaforma ideale per sferrare un attacco all’Italia e, da qui, colpire anche l’Europa.