Il Sud con Salvini

L’Isis rivendica l’attacco in Siria, 45 morti e 110 feriti in 3 esplosioni

loading...

Beirut, 31 gen. (askanews) – I jihadisti dello Stato islamico (Isis) hanno rivendicato l’attentato messo a segno oggi nei pressi del mausoleo sciita di Sayyida Zeinab, a Sud di Damasco, costato la vita ad almeno 45 persone.

loading...

In un comunicato diffuso sui social media, l’Isis ha riferito di due miliziani che si sono fatti saltare. Secondo i media siriani, l’attentato è stato messo a segno con un’autobomba e due attentatori suicidi. Nelle esplosioni sono rimaste ferite 110 persone e si teme che il bilancio delle vittime possa aggravarsi.

Fonte: qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner