Il Sud con Salvini

L’islamica Bahar Mustafa contro la giornalista: “I musulmani ti devono stuprare in ogni buco”

loading...

Nella giornata che celebra la lotta alla violenza contro sulle donne c’è un’altra islamica ad essersi distinta per scarsa lungimiranza. Si chiama Bahar Mustafa, ha 28 anni e si occupa di Pari opportunità tra le minoranze etniche nel sindacato studentesco dell’università Goldsmiths a Londra.

loading...

In passato Mustafa si era già distinta per affermazioni poco felici ed era stata portata in tribunale per messaggi di matrice razzista, suo l’hastag #killallwhitemen (uccidete tutti gli uomini bianchi). Martedì la responsabile delle diversità di Goldsmiths se l’è presa con la commentatrice radiofonica e avversario di lunga data dell’islam radicale,Pamela Geller. La signorina Mustafa ha inviato alla Geller una mail infarcita di insulti: “Meriti di essere violentata in ogni buco da orde di musulmani, schiaffeggiata e soffocata, mentre ti sputano in bocca e ti pisciano in faccia”. La Geller si è detta ormai abituata a ricevere minacce del genere, “certo che”, ha precisato, “ricevere questo messaggio da una che una donna che dovrebbe rappresentare le diversità è stato scioccante”.

Fonte: Qui

loading...

SEGUICI SU FACEBOOK

banner